Cassina partecipa al Milano Design Film Festival con il film documentario "Le Corbusier 50: storie di incontri che hanno rivoluzionato il design" in occasione dei 50 anni della Collezione LC

1965-2015: nozze d’oro per la manifattura italiana e i maestri del Novecento
Il 2015 è un anno importante per Le Corbusier, non solo perché sono passati 50 anni dalla sua scomparsa ma anche perché si celebrano i 50 anni di una delle collezioni più significative di design contemporaneo a livello internazionale: la Collezione LC.
Nel 1964, quando Le Corbusier e i co-autori Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand erano ancora viventi, Cassina ha firmato il contratto per produrre i primi quattro modelli di questa collezione, impostando un percorso filologico che ha segnato l’avviamento della Collezione Cassina I Maestri.
 
Una storia affascinante di incontri e know-how
Le Corbusier 50 è una storia affascinante, in parte ancora sconosciuta, che ripercorre la vita dell’architetto e gli incontri che hanno portato alla realizzazione di questa collezione di mobili.
Grazie a questa storia, che racconta in parallelo la diffusione in tutto il mondo dello stile italiano, è possibile capire la vera importanza della produzione e della diffusione internazionale di queste icone moderne.
Il documentario di 52 minuti sottolinea il valore della ricerca e dell’innovazione dell'industria italiana.
Scegliendo Cassina, Le Corbusier ha riconosciuto la capacità industriale dell’azienda che ha accettato subito la sfida di produrre questi oggetti rivoluzionari, all’epoca sconosciuti, introducendo nel corso del tempo una serie di innovazioni tecniche per portare i prodotti da una piccola produzione artigianale a un processo produttivo di scala industriale.
 
Testimonianze di nomi internazionali, stimatori dell’opera di Le Corbusier
La narrazione del documentario è arricchita da una serie di testimonianze dei più importanti architetti, designer, storici ed esperti, da Richard Meier e Philippe Starck, a Jean-Louis Cohen e Karl Lagerfeld, oltre a iconografie storiche e materiale video forniti dalla Fondazione Le Corbusier, dagli eredi dei coautori, dall’Archivio Storico di Cassina e dalle riprese della casa di produzione 3D.
 
L’autenticità, per distinguere Cassina dal mercato dei falsi
Il film affronta anche il problema della contraffazione, un tema ancora poco conosciuto al grande pubblico, con la finalità di rendere chiaro il concetto dell’importanza di acquistare il design autentico.
Cassina è l’unica azienda autorizzata a produrre i disegni di Le Corbusier, Jeanneret, Perriand, in base ad accordi presi con la Fondazione Le Corbusier e gli eredi dei co-autori con cui intrattiene una costante relazione di collaborazione. Sin dall’inizio della produzione, i modelli furono marchiati con un numero progressivo di produzione, uno strumento innovativo per riconoscerne il valore artistico e garantire il controllo della produzione originale.
E’ fondamentale combattere le imitazioni e tutelare la cultura del design al fine di sostenere l’innovazione e la qualità. L’impegno di Cassina è di sviluppare pro-attivamente la Collezione LC con l’innovazione di prodotto e le iniziative culturali per mettere i copiatori in una posizione difficile e non in grado di competere con l’alta qualità e il contenuto storico dei progetti.
 

Scarica