Ispirazione artistica per 12 riflessioni grafiche. Un’originale collezione di specchi di Ron Gilad.

“Sin dall’inizio delle nostre vite, diventiamo consapevoli della nostra esistenza da come siamo rispecchiati negli occhi e nei visi di coloro che ci circondano. Il senso di chi siamo in questo mondo inizia qui.

Mentre la nostra consapevolezza cresce, lo specchio come oggetto diventa un ulteriore strumento per la auto-riflessione.

La serie Deadline disseziona la realtà su livelli paralleli e offre allo spettatore la possibilità di contemplare una realtà più complessa e poetica.

La riflessione dello spettatore non è il solo obiettivo, l’aspetto puramente funzionale diventa secondario e distorce la nostra percezione dello specchio come un semplice oggetto.

La nostra conoscenza dello specchio è che riflette un ‘adesso’, ‘il momento’. In questi specchi ‘adesso’ è pervaso con ‘era’ o ‘poteva essere…” Ron Gilad.

La serie Deadline è un chiaro riferimento al mondo dell’arte. Un punto di domanda su chi siamo e ciò che vediamo, se è la realtà o una riflessione della realtà.

In una prima collaborazione con Cassina, Ron Gilad continua il suo dialogo con il modernismo e presenta una collezione di specchi rettangolari, quadrati e lunghi, 12 opere d’arte per decorare la casa in anche in modo funzionale.

La costruzione di questi specchi ha una base architettonica che rappresenta lo spirito di Cassina nello sviluppo di progetti complessi: specchi che riflettono gli specchi, specchi che riflettono le ombre, specchi che riflettono la realtà.

Ogni opera è composta da due vetri accoppiati a una distanza di 12mm: il retro dello specchio davanti è retro-verniciato nei colori arancione, blu o rosso in modo che lo specchio dietro rifletta una forma geometrica con dei giochi grafici, creando due livelli, due prospettive. Questo effetto complesso cambia in continuo a seconda della propria posizione.

Come opere d’arte preziose, ogni specchio è inserito in una cornice di massello di frassino naturale o tinto nero con giunzioni visibili che valorizzano la lavorazione di falegnameria MedaMade. La cornice èsmontabile per consentire la pulizia.

Ogni specchio ha un nome poetico ed evocativo e può essere esposto singolarmente o in composizione per un forte impatto artistico.

Scarica