Lo showroom di Cassina a Meda si rinnova

Meda 10 ottobre 2013. Oggi Cassina inaugura il nuovo spazio espositivo a Meda, parte di un progetto di investimento nel territorio locale per migliorare e ampliare il proprio sito produttivo.
La sede storica di Cassina a Meda, conosciuta come luogo di idee, sperimentazione e innovazione da quando Cesare e Umberto Cassina hanno trasferito l’azienda già negli anni quaranta, si rinnova ed estende il proprio showroom con un progetto firmato dall’architetto Piero Lissoni.

Una storia industriale firmata dai grandi maestri dell’architettura.
Già negli anni cinquanta Cassina realizzò un proprio showroom in via Busnelli 1 per esporre gli arredi di Ico Parisi e Gio Ponti. Anche la famosa scena del lancio della sedia 699 Superleggera, un collaudo sui generis per testare la solidità della struttura, si svolse dal primo piano di questo stesso edificio. La sede così diventò testimone dei grandi cambiamenti e trasformazioni nel settore del design contemporaneo. Negli anni settanta, l’ultimo importante rinnovamento dell’area espositiva della seda fu realizzato dall’architetto Tobia Scarpa a seguito del riconoscimento del modello Soriana premiato con il Compasso d’Oro. Il progetto fu caratterizzato dall’utilizzo di cemento a vista e dal volume interno suddiviso da un soppalco per aumentare lo spazio espositivo.

Una nuova storia: Piero Lissoni firma un progetto tra spirito industriale ed eleganza domestica.
Nella nuova interpretazione di Piero Lissoni la superficie al suolo dello showroom è stata estesa da 325m2 a 489m2 e sono stati eliminati dei muri per creare un interno più fluido e aperto, anche grazie alle vetrine che guardano direttamente sulla strada.
Una parte del soppalco del progetto di Scarpa, ora raggiungibile tramite una scala metallica con una balaustra in vetro trasparente, è stata mantenuta per articolare lo spazio e costruire differenti visuali prospettiche a tutta altezza. Altri dettagli importanti del suo progetto rimangono nella nuova proposta di Lissoni: alcuni tratti tipici dell’architettura scarpiana, come gli elementi scanalati decorativi in cemento dei pilastri strutturali e il ribassamento rispetto al piano strada per creare differenti livelli espositivi, diventano testimonianza della sua storia.
Un’elegante tonalità di grigio prevale in tutto lo showroom, dalle pareti al pavimento di legno di quercia, creando uno sfondo caldo che ospita una varietà di prodotti in diverse scenografie domestiche dalla Collezione Cassina I Maestri e la Collezione Cassina I Contemporanei, alla nuova collezione di letti e la recente acquisizione di Cassina SimonCollezione.
Un’atmosfera industriale viene evocata grazie all’utilizzo di griglie metalliche di varie misure e con differenti texture, quasi rievocando delle grandi “voliere”, che delimitano gli ambienti e ricreano anche delle zone outdoor: una separazione che mantiene la trasparenza spaziale tra spirito industriale ed eleganza domestica.

La grande potenzialità del distretto del mobile.
La Brianza è sempre stata un fulcro importante a livello produttivo, commerciale e direzionale per Cassina, in quanto zona storica del mobile in grado di offrire interessanti potenzialità di crescita e sviluppo grazie alle competenze specifiche che risiedono nel distretto.
In questo contesto, Cassina ha avviato un progetto di sviluppo già nel 2012 con l’apertura di una nuova sede a Lentate sulSeveso, in viale Brianza 30, al fine di migliorare la qualità del lavoro, potenziando gli uffici di Ricerca & Sviluppo ed Industrializzazione e consolidando degli spazi funzionali dedicati all’Archivio Storico e alla logistica della divisione allestimenti.
"Sono molto felice di presentare questo nuovo spazio che tutti i nostri clienti internazionali e gli appassionati del design contemporaneo potranno visitare. Il progetto, firmato da Piero Lissoni, fa parte di un programma integrale che si concentra sul territorio locale in cui crediamo che sia fondamentale investire per garantire il meglio di quanto può produrre il nostro territorio". Gianluca Armento – Cassina Brand Director.
"Lo showroom di Meda è un puro spazio teatrale ed è il prototipo perfetto, a partire dal quale si potranno costruire showroom Cassina uguali in giro per il mondo". Piero Lissoni.

Scarica