Salone del Mobile 2014: LC5

Divano LC5, Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte Perriand - Collezione Cassina I Maestri

Un progetto autentico per le case di oggi, direttamente dall’appartamento di Le Corbusier
Le Corbusier ha disegnato questo ampio divano con Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand per il salotto del suo appartamento in rue Nungesser-et-Coli 24 a Parigi dove, nel 1934, si trasferisce con sua
moglie Yvonne. L’appartamento, che ancora oggi si trova all’ultimo piano dell’edificio, fu diviso in due parti, una dedicata all’atelier e l’altra alla sua vita privata.

Nuove proporzioni per ritrovare la contemporaneità e soprattutto la comodità
Il divano LC5 è stato rieditato per la prima volta da Cassina nel 1974 in un’unica dimensione con la finitura cromata. A seguito di un’analisi accurata della documentazione d’archivio, svolta in collaborazione con la Fondazione Le Corbusier e agli eredi dei co-autori, il divano oggi viene rinnovato con delle finiture diverse e delle proporzioni più grandi rispetto alla prima edizione. Cassina, nel rispetto dell’autenticità e del pensiero degli autori, ha sviluppato questo progetto utilizzando come riferimento il divano originale che si trovava proprio nell’appartamento parigino.

Lo schienale che arriva fino alla struttura di base e i cuscini larghi, imbottiti in piuma, privilegiano una seduta molto più comoda. La struttura metallica, della forma contemporanea e immediatamente riconoscibile, è oggi disponibile anche nei sette colori della collezione.

Dimensioni:
Due posti: 167 x 78 x h. 71/38cm
Tre posti: 250 x 78 x h. 71/38cm.
Struttura: in acciaio cromato lucido o verniciato basalto, grigio, azzurro, verde, bordeaux e ocra lucidi o
nero opaco.
Cuscini: indipendenti con imbottitura in piuma con inserto in poliuretano espanso.
Rivestimento: pelle o tessuto.
www.cassina.com