Salone del Mobile 2014: M10

La sedia M10, sospesa tra innovazione e tradizione

Una sfida costruttiva
Il design leggero ed equilibrato della sedia M10 è apparentemente semplice e invitante. Ma dietro questa sedia raffinata esiste una sfida progettuale importante che Patrick Norguet e la Divisione Ricerca e Sviluppo di Cassina hanno affrontato intensamente, eseguendo una ricerca sui materiali e sulle caratteristiche tecniche degli stessiper garantire la massima stabilità e durabilità del prodotto.


Una struttura sorprendente che esalta il saper-fare di Cassina nella lavorazione del legno
Il corpo della sedia M10 è sospeso con un’indifferenza elegante, ma dietro questa magia tecnica c’è un processo lavorativo innovativo e complesso che ha rivoluzionato la tipica lavorazione costruttiva della sedia classica. Sospeso su una Y rovesciata, un segno distintivo nel lavoro di Patrick Norguet che fa seguito alla poltrona lounge P22, l’uso sapiente del legno esalta il patrimonio di Cassina nella lavorazione di alta falegnameria. Le gambe fini, che proseguono nel profilo dei braccioli creando un contrasto caldo e sofisticato con il rivestimento della sedia, sono supportate da un corpo interno di metallo che funge da nucleo della struttura. La forma della sedia, leggermente imbottita, accoglie il corpo in un abbraccio caldo e confortevole.


“Attraverso l’architettura di impatto, volevo creare l’impressione di una posizione instabile, un porteà-faux . Questo equilibrio spettacolare e delicato è il risultato della capacità tecnica e della qualità del
dialogo con Cassina.”
Patrick Norguet


Dimensioni: 57x54xh.46/75cm.
Imbottitura: poliuretano schiumato.
Rivestimento: tessuto o pelle dalle collezioni di Cassina.
Gambe: massello di frassino naturale o tinto nero in finitura low gloss.
Struttura portante: alluminio nero opaco per le gambe in frassino tinto nero, lucido per le gambe in
frassino naturale.
www.cassina.com

Scarica