LES GRANDS TRANS-PARENTS

Designer
Designer
Cataloghi
SimonCollezione
Anno di produzione
1938 / 1971

Uno specchio che rivela il suo tocco speciale e inatteso in ogni ambiente, confondendo il suo riflesso attraverso l’originale gioco di parole serigrafato sul vetro. L’oggetto è stato creato da Man Ray, pittore, fotografo e filmaker americano tra gli esponenti più radicali e poliedrici del dadaismo e del surrealismo. Particolarmente noto per la sua propensione alla sperimentazione, che raggiunse risultati estremamente innovativi con l’aerografo, la pellicola fotografica e la manipolazione di oggetti di uso comune. Lo specchio ellittico, supportato da una base in poliuretano rigido, deriva da una famosa opera dell’artista, che in questo caso ricreò la scritta su una superficie più grande, adattando in modo straordinario un oggetto surrealista alla funzionalità quotidiana. Il pezzo è prodotto in serie a partire dal 1971, come parte della collezione Ultramobile di Cassina. 

Dimensioni

  • W70 01
    W70 01

Scarica

Share

Close

Trova un negozio Cassina