Frank Lloyd Wright

Wright nasce l’8 giugno 1867 a Richland Center, Wisconsin, negli Stati Uniti.Prima ancora che nascesse, la madre nutriva la certezza che la sua creatura sarebbe stata destinata a diventare un grande architetto.Fu appunto la madre, insegnante, a scoprire il sistema educativo froebeliano, il “kindergarten gifts”, attraverso il quale i bambini apprendevano a disegnare utilizzando forme geometriche elementari.Dal padre, predicatore e musicista, apprese invece ad ascoltare la musica come “edificio di suoni”. Lasciò la casa paterna a vent’anni per approdare a Chicago alla ricerca dell’architettura, che scoprì nell’opera di Adler e Sullivan, presso il cui Studio lavorò per circa sette anni. Nel 1893 ne aprì uno per conto proprio.Gli interventi che realizzò a Chicago e dintorni, nel periodo dal 1893 al 1909, misero in luce una nuova concezione dell’architettura: in particolare le innovazioni architettoniche espresse nel “Larkin Building” e nell’ “Unity Temple” furono rese possibili dalla tecnologia e dai nuovi materiali. Sono i primi esempi dove si opera con l’intenzione di integrare architettura e ingegneria.Utilizzando appropriatamente il cemento armato, il vetro, l’acciaio e le strutture a sbalzo, Wright concepì edifici ove il senso architettonico coincideva con la qualità dello spazio interno da cui derivava poi anche l’esterno. Questo nuovo concetto di libertà dello spazio interno - quasi di natura mistica - pervaderà poi tutte le sue opere.Nel 1932 Wright e la moglie Olgivanna fondarono, presso la loro casa, una scuola di architettura: la Taliesin Fellowship. Subito dopo egli ricevette l’incarico per la realizzazione della famosa Casa sulla Cascata (Fallingwater) e per l’edificio della Johnson Wax. Gli incarichi aumentarono poi progressivamente, così come aumentò la forza del suo genio creativo. La varietà delle forme, delle idee, degli spazi, dei concetti e delle innovazioni scaturenti dalla sua mente pareva inestinguibile.Egli affidò ad un gruppo di architetti il compito di diffondere la filosofia dell’architettura organica: nacque così la Frank Lloyd Wright Foundation, che tuttora conserva e sviluppa l’opera e i principi di questo grande Maestro.

Frank Lloyd Wright