Il libro “This Will Be The Place” presentato durante una serie di design talk in Cina con l’architetto Zhao Yang.

Cassina è appena rientrata da Shanghai e Pechino dove ha organizzato dei talk per presentare il libro pioneristico “This Will Be The Place”, curato da Felix Burrichter, che esplora i comportamenti sociali contemporanei e il loro possibile impatto sul futuro degli interni.

Il primo talk si è svolto il 23 novembre presso lo Showroom Cassina Shanghai, aperto un anno fa, e il secondo il 25 novembre durante l’evento di inaugurazione di un negozio monomarca di 350m2 a Pechino in collaborazione con il partner locale Classic Living.

Durante gli eventi, l’architetto cinese Zhao Yang, che ha contribuito al libro, ha espresso la sua idea sulla riscoperta di un linguaggio rurale e un ritorno alla natura in risposta allo sradicamento delle tradizioni in una società dove l'identità è stata persa a causa della concretizzazione dei centri urbani. Lui sostiene che solo rispettando la tradizione e il senso dei luoghi possiamo garantirci un futuro sostenibile. Eppure non è nostalgico nel suo approccio, per pensare al futuro si deve avere una profonda comprensione del passato.

Una selezione di foto della seconda parte del libro è esposta negli showroom, inclusa una scelta dalla sezione “Back To The Roots” in cui Cassina interpreta in immagini le idee di Zhao Yang.