Il progetto di Chandigarh è ritenuto l’opera della maturità di Le Corbusier e un riassunto della sua poetica, tecnica e ideologia, anche in coerenza con la sua indole di ricerca e volontà di fornire contributi alla cultura dell’architettura e del design.

Questi quattro prodotti sono omaggio a Pierre Jeanneret, figura chiave nella realizzazione di Chandigarh.

La sua esperienza in India lo coinvolse fino alla fine dei suoi giorni nel 1967.

Il suo stretto e continuativo contatto con la realtà locale, lo portò a combinare forme essenziali con materiali semplici trovando un punto di incontro tra gli ideali moderni europei e lo spirito tradizionale indiano.