Oltre C90. Il sorprendente fascino dei classici. LC3 Exemplaire Personnel, interpretazioni personali per una serie di edizioni limitate, presentate accanto alla nuova collezione presso la fiera di imm cologne 2018.

Quest’anno Cassina presenta il passato, il presente e il futuro alla fiera di imm cologne 2018. Lo stand, caratterizzato dal concept In Store Philosophy 3 - l’immagine coordinata sviluppata da Patricia Urquiola per i negozi dell’azienda - unisce le più recenti collezioni insieme a una serie di nuove combinazioni per alcuni prodotti iconici.

La ricerca continua sui classici rivela curiosità storiche e l’importanza di oggetti personalizzati, un approccio che è sempre più attuale al giorno di oggi.

I classici del design con un tocco storico.
La LC3, storicamente conosciuta come la Fauteuil Grand Confort, è stata disegnata nel 1928 da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand all’interno del loro progetto di interni rivoluzionario.
I primi prototipi furono realizzati per arredare Villa Church, proprietà di una coppia americana a Parigi, e l’anno dopo una selezione fu esposta – con molto scandalo – al Salon d’Automne presso il Grand Palais.
Gli autori avevano disegnato delle versioni specifiche per il salone, finanziando personalmente la loro produzione e scegliendone le finiture basate sulle loro idee e sui loro gusti individuali. La scelta finale fu quella di esporre la versione di Le Corbusier.
Dopo l’evento, i tre architetti portarono i loro prototipi personali nelle loro case: Charlotte Perriand nel suo appartamento a Montparnasse, e Le Corbusier e Pierre Jeanneret in rue Jacob nel quartiere Latino, e dal 1934 Le Corbusier la portò con sè nel suo nuovo appartamento in rue Nungesser-et-Coli.

La storia rivela variazioni affascianti.
Alla fiera di imm cologne Cassina presenta due dei tre modelli Exemplaire Personnel, il primo di Le Corbusier e il secondo di Charlotte Perriand.
Gli esempi personali di queste poltrone fanno parte di una ricerca più ampia per scoprire il lavoro lungimirante di Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand nel disegnare arredi tailor-made per progetti architettonici specifici.
Cassina, in collaborazione con la Fondazione Le Corbusier e gli eredi dei co-autori, ha infatti messo in produzione numerosi modelli storici da progetti come, per esempio, Villa Church e Villa La Roche, riconoscibili per l’uso non-standard del colore e dei dettagli costruttivi.
Anche le poltrone Exemplaire Personnel sono diverse dai modelli standard della collezione LC per la loro combinazione di colori e per la qualità della pelle.

LC3 Exemplaire Personnel LC: caratterizzata da una nuova base marrone che mette in risalto la struttura tubolare verde, la poltrona è imbottita con piume morbide per dare un aspetto soffice ed è rivestita in pelle grigio scuro che è estremamente morbida e tattile.
LC3 Exemplaire Personnel CP: caratterizzata da una nuova base marrone che mette in risalto la struttura tubolare azzurra, la poltrona è imbottita con piume morbide per dare un aspetto soffice ed è rivestita in pelle marrone naturale che è estremamente morbida e tattile.

Modelli autentici personalizzati.
Oggi i mobili personalizzati sono sempre più ricercati e apprezzati. Cassina ha quindi deciso di riproporre questi modelli in un’edizione limitata di 100 pezzi cad. Le poltrone, che portano le firme dei tre autori, la marchiatura Cassina e il numero progressivo d’identità (1-100), sono una rappresentazione autentica della contemporaneità di questi architetti della modernità. 

Un’ulteriore interpretazione dell’iconica poltrona Utrecht.
La poltrona Utrecht di Gerrit T. Rietveld è stata oggetto di numerose interpretazioni recenti che esplorano questo grande classico disegnato nel 1935 per il magazzino olandese Metz&co. 
Questa volta per imm cologne il modello viene proposto con un’inusuale rivestimento Friesiano.

Concetti dal libro This Will Be The Place emergono nei prodotti esposti.
I concetti di fluidità dello spazio, di ibridazione delle tipologie, di circolarità del tempo e delle forme, analizzati nelle letture critiche del libro pioneristico curato da Felix Burrichter e presentato per i 90 anni di Cassina, emergono nei prodotti presentati sullo stand.
I prodotti dialogano naturalmente in un’interpretazione perfetta degli interni contemporanei.

Scopri la Collezione